Il Cilento

cilento1

Partendo da Punta Campanella ci dirigiamo a punta licosa, 35 miglia nautiche, rotta 130 gradi destinazione costa Cilentana, ovvero il paradiso in terra…
 Giunti a Punta Licosa l’acqua e’cosi trasparente che la ns barca sembra volare, non galleggiare, la vegetazione di pini marittimi lambisce la costa fino a giungere a pochi metri dal mare, il verde e’cosi intenso che sembra accecarci, riverbera e luccica al sole.
Acciaroli e’la ns meta successiva, un bel porto, con paesino ordinato tutto in pietra, ristorantini deliziosi e localini per chi vuol tirar tardi.
A cira 10 miglia c’e il posto che in assoluto preferisco, la baia del buon dormire, una baia di acqua cristallina, con piccole spiaggette di sabbia dorata che si alternano a cale di rocce rosse incastonate nel verde lussereggiante di macchia mediterranea, un vero porto naturale, fondale sabbioso, ottimo tenitore.
Proseguendo verso sud a circa 6 miglia Marina di Camerota, con la baia degli infreschi, acqua di un blu intenso, temperatura gelata x via di sorgenti naturali, al gavitello x preservare la poseidonia, spettacolo della natura..

1 Commento for “Il Cilento”

Tommaso

dice:

Affresco molto romantico, quasi poetico. Mi riprometto di tracciare questa rotta anch’io, attrezzato con il testo di Virgilio, per rivivere il mito del nostro piu’ antico avo Enea, che qui’ pianse per la perdita del suo nocchiero Palinuro. Tommaso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *