10 posti da non perdere alle Baleari

1. Navigare sotto Cap Formentor, il più selvaggio delle Isole, e passare la notte in una delle cale maestose della costa nord
2. La spiaggia di Espalmador a Formentera
3. Una pasta all’astice nella capitale spagnola dell’aragosta, Fornells a Minorca
4. Una serata a Port Mahon, il più famoso porto del Mediterraneo ai tempi di Napoleone e Nelson
5. Il tramonto da Isla Conejera, di fronte a San Antoni – Ibiza. O, se siete piu mondani, dal Cafè del Mar
6. Una passeggiata per l’antico centro di Palma e magari una cena al Bardia
7. Il porto e la cittadina di Ciudadela
8. Noleggiare uno scooter e perdersi per le spiagge di Formentera
9. Una notte al parco nazionale di Cabrera
10. Esplorare la meravigliosa isola di Dragonera

Screen Shot 2014-12-17 at 12.23.27

Formentera

La capitale del ciringuito e dell’aperitivo in spiaggia non è solo una destinazione per giovani in cerca di avventure, ma anche una sorprendente meta per chi cerca spiagge solitarie, angoli nascosti e promontori deserti.  La lingua di sabbia che la collega all’isoletta di Espalmador crea una delle più meritatamente gettonate baie del Mediterraneo dove ormeggiano democraticamente i più sfarzosi superyacht e le più modeste barche a vela. La spiaggia è talmente lunga e bianca da lasciare posto a tutti. Gl i amanti dell’aperitivo potranno trovare pane per i loro denti nella lunga serie di bar sulla spiaggia. Chi adora la tranquillità d’altra parte sa che alle 22 la musica si spegne e si sposta altrove, lasciando la spiaggia ai romantici, alla luce della luna e al silenzio…

abaleari

San Antony e dintorni

Mentre l’eccellente porto e l’eclettico paese sono meta di turismo più o meno rumoroso, la costa ovest e sudovest di Maiorca si rivela una continua fonte di sorprese. Bellissima l’isola Conejera che chiude il golfo di San Antoni, riserva naturale e completamente disabitata, con un eccellente baia nel centro ben protetta dalla maggior parte dei quadranti. Navigando circa 5 miglia a sud merita decisamente una sosta la spettacolare isola di Es Vedra e la piccola gemella Es Vedranell. Deserte, altissime, con un’acqua inaspettata e un paio di piccoli ancoraggi, sono le Baleari che non ti aspetti a un passo da Formentera e dall’aperitivo al Caffè del Mar per il tramonto. Irrinunciabili. Per chi ama la natura di giorno e la vita notturna al calar del sole.

abaleari1

Palma e Andtratx

La baia di Palma di Maiorca non si distingue per le sue caratteristiche di esclusività e tranquillità, a voler proprio essere generosi, ma bastano poche miglia per arrivare all’estremità ovest di Maiorca dove inizia tutto un altro mondo mano a mano più selvaggio navigando verso ovest dopo Portal Vells. Andtratx è una cittadina interessante con un ottimo porto, e uno yacht club molto ospitale. E’ un porto di pesca molto attivo quindi non perdete il piccolo mercato del pesce. Le cale intorno offrono buoni spunti per il bagno pomeridiano mentre l’Isola di Dragonera, una delle più belle dell’arcipelago, è meta preferita di chi ama passeggiare in posti solitari.

abaleari2

Costa nord di Maiorca e Formentor

Imponente e spettacolare, selvaggia e delicata, con le acque sorprendentemente blu, le oltre 60 miglia tra Dragonera e Formentor sono un susseguirsi di muri a picco, alti faraglioni e scorci spettacolari. Essenziale navigarci senza onda visto che c’è solo un porto, tra l’altro molto bello, proprio nel centro della costa, Port Soller. Nel tratto a est di Soller alcuni torrenti hanno formato dei piccoli canyon che offrono ancoraggi davvero strepitosi, come la baia di Pareis. Ma davvero da non perdere è l’area intorno a Cap Formentor. Pareti perfettamente verticali, totale assenza di edifici a parte il faro, un paio di grandi baie davvero meravigliose come Figueira e Boquer, oltre a una manciata di altri anfratti dove infilare prua e ancora nelle giornate di mare calmo.
Qui Georges Sand e Tennyson cercavano ispirazione guardando il mare. Qui gli amanti della vela troveranno un altro angolo inaspettato delle Baleari.

abaleari3

Costa Est di Mallorca

Il lato meno conosciuto delle Baleari è ricchissimo di spunti e sorprese. Come spiagge troviamo davvero magnifiche quelle a nordovest di Cap del Freu. Inattese, desertiche, disabitate, lunghissime e bianchissime, fantastiche nelle giornate tranquille. Proprio a sud di Cap del Freu c’è Cala Molto, davvero carina. Per i curiosi e le giornate meno calme ci sono i bellissimi golfi ben protetti di Porto Cristo e Portocolom.

abaleari4

Ciudadela e Fornells

Minorca ha ben poco a che vedere con Ibiza, e non per nulla parlano pure una lingua quasi diversa! Isola selvaggia, battuta dal mare e dal vento, scabra e sassosa, piatta e dirupata, ha un fascino tutto suo. Isola di fari e pescatori, dove un furente Golfo del Leone ha scavato profondi fiordi e lasciato bellissime baie e spiagge. Ciudadela all’estremo ovest colpisce per la bellezza del paese affacciato sul porto. E proprio da qui, girando intorno al capo, inizia una stupefacente serie di cale (Es Morts, Torre Nova, Pregonda ma sopratutto Biniatrans e Algariens) con spiagge bellissime e poco frequentate. In caso di cattivo mare c’è poi Fornells, un golfo molto lungo e ben protetto proprio nel centro della costa, famoso per i suoi astici, che qui si chiamano bogavanti. C’è una pescheria familiare proprio vicino al porto che merita una o più visite, che consiglia il prodotto più fresco del momento. Davvero da non perdere.

cilento1

Isla Colom e Port Mahon

La costa continua nella sua ininterrotta serie di baie e spiagge, tra cui la nostra preferita, Isla Colom, fino alla mitica Mahon, un porto naturale di meritato splendore. Porto di storia, perché fu la roccaforte inglese per eccellenza nel cuore del Mediterraneo, e le fortezze ne sono testimoni. Porto gourmet, perché si mangia benissimo e ci sarà bene una ragione per cui questa cittadina da il nome alla salsa più famosa del mondo… la mahonnaise appunto. Dopo tante baie magari offritevi un posto allo yacht club, da cui esplorare il bellissimo paese e il meraviglioso mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *