Noleggio barche in Brasile

Il tratto di mare tra Parati e Angra dos Reis, con le sue 365 isole, è certamente il più bello di tutta la zona tropicale del continente americano, Caraibi inclusi. E Praia Lopez Mendez è considerata una delle più belle del mondo.

10 cose da non perdere in Brasile
1. la spiaggia di Lopez Mendez a Isla Grande, considerata una delle più belle del mondo
2. il villaggio coloniale di Parati
3. la Moqueca do Peixe, la zuppa di pesce da queste parti…
4. L’isoletta di Itanhanga
5. la spiaggia del Dentista
6. L’Ilha da Cotia, nei fiordi a sud di Parati
7. Le baie di Ilha Grande, come Sitio Forte e Freguesia da Santana
8. L’Ilha da Gipoia
9. Il festival della Pinga a Parati
10. Noleggiare una barca e perdersi tra le isole!

brasile4

Ilha Grande Est e Lopez Mendez

Per godersi appieno la spettacolare bellezza di Praia Lopez Mendez si ormeggia all’enseada do Pouso e si fanno quattro passi nella foresta mata Atlantica. Infatti la predilezione dei surfisti per questa spiaggia denota che di solito qualche ondicella c’è… La spiaggia appare all’improvviso in tutto il suo bianco splendore, è davvero una sabbia luminosissima, quasi abbacinante, in ogni giorno dell’anno. Sia la baia che la spiaggia sono totalmente deserte di notte, e normalmente si fa base nella cittadina di Abraao considerata suo malgrado una delle capitali Brasiliane della maconha, ovvero la marijuana. Prevale in effetti una certa mondanità bohémienne!

brasile 5

Baie a nord di Isla Grande

Sono diverse le baie, anche profonde, orlano la costa di Isla Grande. Le nostre preferite sono Saco do Ceu, Bananal, Ubatuba e La Longa. Quest’ultima è ancora un vero e proprio villaggio di pescatori, con le capanne disperse sotto i bambù e le palme, la gente ospitale e felice di vendere qualche chilo di cozze coltivate all’ingresso della baia. Poco il turismo in queste baie un po sperdute dove il battello passa ogni mattina per recuperare i bimbi da portare a scuola a Angra dos Reis o Abraao. Il primo istinto è immediatamente quello di investire in real estate in una di queste case lungo la costa, pero’ basta starci un poco per chiedersi in fretta come si passerà il tempo, visto che anche le attività e gli scambi culturali con i nativi sono raramente improntati sulla fisica quantistica.

brasile

Gipoia

Situata proprio di fronte a Angra dos Reis, la base principale per il noleggio barche, Gipoia è ricchissima di baie e spiagge, specie lungo la costa ovest. La più famosa è certamente quella incastonata nell’angolo sudovest di questo gioiellino di isola, semplicemente perfetta e deliziosa. E’ conosciuta come la spiaggia del dentista, forse perché l’invidiosissima casa sul capo li a due passi appartiene a un dentista e qui in Brasile il confine tra privato e pubblico è abbastanza labile…

brasile6

Archipelago di Angra dos Reis

La costa della penisola di Angra è la Cap Ferrat del sudamerica. Hotel a 5 stelle, ville meravigliose e spiagge privatissime. La maggior parte delle isolette dell’arcipelago è privata e non sempre è possibile/raccomandabile scendere a terra, ma le baie fortunatamente restano pubbliche. Senza dubbio il proprietario più invidiato è quello dell’isola di Itanhanga, una coppia di isolotti uniti da una lingua di sabbia, dove comunque per la maggior parte del tempo è possibile scendere a terra. Spesso l’isola viene affittata per eventi privati che generalmente comportano un numero limitato ma danaroso di europei (l’isola è molto popolare tra i russi), e un numero leggendariamente illimitato di indigene dalla morale flessibile.

6

Parati e la sua baia

Dall’altro lato della baia di Angra ci sono i golfi di Parati e Parati Mirim. Pur essendo nello stesso comune non possono esserci posti più diversi. Parati è un gioiellino di paesello coloniale colorato e ben organizzato, molto famoso e frequentato da turisti in cerca di cartoline da inserire nei loro pixel. Dietro l’angolo Parati midim e le sue isolette, irraggiungibili da terra, sono un piccolo paradiso di calma e beatitudine dove uno ha la sensazione di potersi nascondere sulla propria barca per sempre.

brasile7

Informazioni essenziali

Itinerario in breve 

Angra dos Reis – Gipoia – Itanhanga – Ilha Grande – Parati – Parati Mirim – Angra dos Reis

Prezzi medi per il noleggio di una barca

La zona di Angra dos reis offre barche ai prezzi medi del mediterraneo

Base per noleggio barche: Angra dos reis

Aeroporto di riferimento: Rio de Janeiro

Periodo ideale per noleggio barche: tutto l’anno

Partenze: custom

Durata consigliata charter: 7 giorni

Tipi di noleggio barche disponibili: bareboat o skipper

Non dimenticare che Sailingtheweb propone anche crociere noleggio barche con equipaggio, il che significa uno skipper referenziato, un cuoco al vostro esclusivo servizio, cabine private sempre con bagno, controllo completo del vostro itinerario e dei tempi della vostra vacanza, e nessun altro ospite a bordo. Solo voi.

Cosa mangiare in Brasile

Gastronomy : the area, like most of the country, has a lot to offer to the demanding gourmet traveler. Fresh fish ranks high in the local menus, and we belong to the school preaching the least possible effort in cooking it. Actually, most local catch provides spectacular material for sushis and sashimis. Prawns are simply spectacular.

Recommended restaurants of the Blue Prawn guide : there is a wide selection of restaurants around. We’d suggest the Pestana Angra for the quality and style. But this is an area where the best surprises come from the popular restaurants and taverns, where fresh fish is simply fried by old ladies. Unfortunately many restaurants pretends to be what they will never be, so either go for the top end with a recommended carte or for the bottom joints and enjoy the surprises.

Ancoraggi in Brasile

Ports and anchorages in the Bahia de Ilha Grande

Saco do Retiro (22.59’20’’S, 44.19’58’’W) and around: deep and very sheltered series of bays N of Angra, with an unexpected collection of luxury villas and hotels, some with private helicopter. The Pestana is here, and a Caipirinha on the deck is certainly worth the expense. Tens of small lonely beaches, perfect mud bottom and holding ground. Loud music and parties around in summer.

Itanhanga (22.59’21’’S, 44.24’43’’W)  a private couple of islands linked by a sandspit. Posh. Very sheltered bay and spectacular waters, that can get crowded.  Strong squalls in cold fronts, great holding ground.

Gipoia W side and Praia do Dentista (23.03’57’’S, 44.21’21’’W): the Isla da Gipoia is particularly beautiful, especially the wild W side. We favour, when not crowded, the Dentista beach in the SW corner, although at times open to the swell. One can stay around this island for days…

Enseada do Pouso (23 09’28’’s, 44 08’18’’W) – Ilha Grande: a very nice and decently sheltered bay in itself, it is the starting point of the trek leading to Praia Lopez Mendez, supposedly the most beautiful in Brazil. Considering that it’s famous in surfers’ circles, one cannot expect to anchor here with any hope of tranquility.

Lagoa Azul (23 05’03’’S, 44 14’17’’W): popular anchorage that deserves a mention for its waters and prettiness. Also visit the Fregueisa de Santana behind the peninsula. A bombproof anchorage in Saco do Ceu is a mile or so E of there. But beware the williwaws that can be brutal here.

N side of Isla Grande: we prefer the anchorages in Enseada la Longa and Tapera (23 07’51’’S, 44 17’13’’W), calm and obsessively religious the first, popular and party-oriented the second. Good holding, greenery everywhere, great beaches, cheap bars, the lot… If the weather is noce, stop at the Praia Dos Meros, the cove at the SW extreme of Ilha Grande. It’s just magnificent, with rocks, beaches, forests and blue waters.

Parati Mirim and Isla da Cotia (23 13’38’’S, 44 38’25’’W): after so many miles from Patagonia, finally a properly deep inlet. Amazing to think that such a thing can be found only 1500 miles S or 1000 miles N… Practically deserted coasts, 6 metres of water (mud bottom), great fishing, a beach bar or 2, a pond, forested shores, white beaches… Some sailors stay here for weeks.

Parati Bay: the small colonian jewel of Parati does not need an introduction, it’s a must see, although we prefer to jump quickly to the fish market (close to the church by the sea) and retreat to one of the magnificent bays along the S side of the gulf. We favour the one in 23 12’33’’S and 44 39’57’’W, where you might meet a massive polar steel cutter that belongs to the Brazilian navigator Amyr Klink. Not a bad choice as a home port…

Metereologia

In most season, October to April the weather is hot, very hot. Light daily sea breezes can be expected for a little bit of sailing. From June to October watch out for cold fronts that arrive from Patagonia with strength and low temperatures, usually beginning with a violent squall that has been recorded at 60 knots at times, even in the most sheltered anchorages. Williwaws can develop in the N side of Ilha Grande during these fronts. Cold fronts can last for up to 2 days, with average winds of 20 to 25 knots. The swell can get into the deepest bays and coves, with the notable exception of Parati Mirim and Isla da Cotia.  Good cruise planning, weather monitoring and the choice of anchorages are therefore of the utmost importance and cannot be overlooked.

Last Minutes in Brasile

Nessuna offerta disponibile

Noleggia una barca in Brasile

26

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *